CRONACA SARDEGNA - GALLURA

porto di olbia

Sardegna depredata, turisti sottraggono nacchere di mare e conchiglie

Sono stati scoperti durante un controllo su un traghetto
il materiale sequestrato (foto autorit di sistema portuale del mare di sardegna)
Il materiale sequestrato (foto Autorità di Sistema Portuale del mare di Sardegna)

Tre esemplari di Pinna Nobilis, conchiglie e frammenti di posidonia.

Questo il "bottino" che una famiglia di turisti tedeschi voleva sottrarre alla Sardegna.

Il materiale è stato trovato ieri sera, intorno alle 21 al porto di Olbia - Isola Bianca, dalla Security dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna.

Nel corso dei controlli sui traghetti, gli agenti in servizio hanno fermato e segnalato i turisti, in partenza per Livorno, trovati in possesso di tre esemplari di nacchere di mare, una scatola con delle conchiglie e diversi esemplari di Egagropili, ossia agglomerati di posidonia essiccata dalla forma sferica.

"Di fronte a episodi simili – spiega Massimo Deiana, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna – non posso che rinnovare la massima preoccupazione per le dimensioni che il fenomeno sta assumendo anno dopo anno. Nel caso di ieri, si tratta di turisti stranieri con scarso senso civico e probabilmente non correttamente informati".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...