CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Parcheggio selvaggio sul litorale di Quartu, caos a Geremeas

Le auto si infilano dappertutto, persino nei condomini privati. Servono più vigili urbani soprattutto nel periodo estivo
parcheggi a geremias (foto serreli)
Parcheggi a Geremias (foto Serreli)

Il caos, come a Solanas, scoppia soprattutto di domenica quando in migliaia arrivano da tutto il cagliaritano per trascorrere una giornata al mare. Geremeas non sfugge a questa situazione. I parcheggi sono pochi e ci si arrangia pur di non rinunciare ad un tuffo in queste splendide acque, territorio di Maracalagonis.

Le lamentele arrivano soprattutto dal villaggio di Geremeas. "C'è chi percorre anche ad alta velocità e pure contromano le strade del Villaggio, alla ricerca di un qualunque posto dove parcheggiare, incuranti dei residenti e dei passanti, bambini ed anziani compresi, lasciando le auto dove capita, anche all'interno del Condominio, nonostante chiari cartelli e l'apposita segnaletica comunale e condominiale, certi dell'impunità per la mancanza di sorveglianza da parte della Polizia locale. Sono state perfino spostate e danneggiate alcune fioriere condominiali - proseguono gli abitanti - poste a protezione di un passaggio pedonale. L'abuso interessa Via Anfiteatro, Via del boschetto ed il piazzale di Via del boschetto. Chiediamo più controllo soprattutto il sabato e la domenica dei mesi di Luglio, Agosto e prima quindicina di Settembre ad opera della Polizia locale nelle aree citate; in alternativa, si consenta al Custode del Condominio di chiudere il cancello automatico quando il parcheggio è al completo; si avvii celermente la trasformazione degli attuali parcheggi liberi comunali in parcheggi a pagamento, con addetti al controllo della sosta; chi di dovere provveda quanto prima ad effettuare periodicamente la grigliatura della spiaggia e la rimozione quotidiana dei rifiuti abbandonati nella spiaggia, nel vialetto di accesso al mare e nelle aree di pertinenza comunale". Replica il sindaco di Maracalagonis, Mario Fadda. "Stiamo provvedendo all'assunzione a tempo determinato di vigili da poter inviare sul litorale anche nei giorni festivi. Questo per l'immediato. Per il futuro - aggiunge - abbiamo in programma la realizzazione di un parcheggio nella vicinanze, a Baccu Mandara: circa 700 posti. Disponiamo del finanziamento. Stiamo portando avanti le pratiche per acquisire l'area. La prossima estate avremo il parcheggio a Baccu Mandara".

Il problema dei parcheggi interessa non solo Geremeas, ma tutto il litorale dal Margine Rosso a Mari Pintau, passando per Flumini e Cala Regina. Non ci sono parcheggi e così tutti si arrangiano, sostando l'auto anche tra la macchia mediterranea. Le multe sono spesso arrivate a raffica da parte dei Vigili urbani di Quartu, ma occorre sicuramente trovare soluzioni.

Dal Comune di Quartu si è spesso parlato della possibilità di realizzare alcuni grandi parcheggi con l'utilizzo di bus navetta per le varie spiagge. Ma tutto è rimasto sulla carta. Ci sono problemi anche a Torre delle Stelle.

Finora di concreto c'è la certezza che un grosso parcheggio sarà realizzato per il prossimo anno a Baccu Mandara, come detto, dal Comune di Maracalagonis. Intanto anche il Comune di Sinnai sta utilizzando i Vigili urbani per porre rimedio al parcheggio selvaggio a Solanas e a Torre delle Stelle per quanto di competenza.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...