CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

sulla vecchia orientale

È morto al Brotzu "Sbando", 53enne cagliaritano: due settimane fa il tremendo schianto

Due settimane tra la vita e la morte, ieri l'uomo si è arresto
la sua auto distrutta (archivio l unione sarda)
La sua auto distrutta (Archivio L'Unione Sarda)

Due settimane tra la vita e la morte al Brotzu, per via del terribile incidente dello scorso 26 giugno sulla Vecchia Orientale, a Quartucciu.

Ieri pomeriggio Alessandro Bandinelli, informatore medico cagliaritano di 53 anni, si è arreso. È morto nel reparto di rianimazione del Brotzu, dove era ricoverato per le gravissime ferite e lesioni riportate nel violento schianto tra la sua Clio e un furgone Iveco Daily.

L'auto, dopo l'impatto, è tornata indietro di qualche decina di metri prima di fermarsi al centro della carreggiata. Completamente distrutta.

Bandinelli è stato portato in ospedale con l'elisoccorso, i tre occupanti del furgone hanno riportato ferite lievi.

Grande appassionato di sport e tifoso del Cagliari, la tragedia di "Sbando" (così lo chiamavano gli amici) ha sconvolto i familiari e tutti coloro - tanti - che lo conoscevano.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...