CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

sotto esame

Maturità al via, le tracce:
Ungaretti, Stajano e Sciascia

In totale affrontano l'esame di Stato oltre mezzo milione di studenti. 13mila in Sardegna

Sono oltre mezzo milione gli studenti in Italia, 13.191 in Sardegna, 12.764 candidati interni, 427 privatisti - come comunica il direttore generale dell'Ufficio scolastico regionale Francesco Feliziani - che affrontano oggi la prima prova dell'esame di Stato.

Alle 8.30 è partito l'Esame (con la E rigorosamente maiuscola) con il tema di italiano, uguale per tutti.

LE TRACCE - Nelle tracce (analisi del testo, testo argomentativo e compito di attualità) Giuseppe Ungaretti con la poesia "Il porto sepolto" (LEGGI), Corrado Stajano ("Eredità del Novecento") e Leonardo Sciascia ("Il giorno della civetta").

Tra i testi argomentativi ci sono poi un brano di Tommaso Montanari ("Istruzioni per il futuro. Il patrimonio culturale e la democrazia che verrà"), un brano da Steven Sloman e Philip Fernbach ("L'illusione della conoscenza").

E ancora: un testo del prefetto Luigi Viana dedicato al trentennale dell'uccisione di Carlo Alberto Dalla Chiesa e un articolo de Il Giorno firmato da Cristiano Gatti dedicato alla vittoria al Tour de France di Gino Bartali nel 1948, avvenuta in un momento di forte tensione dopo l'attentato a Togliatti.

LA SECONDA PROVA - Domani è in programma la seconda prova scritta, diversa a seconda degli indirizzi. Al liceo classico ci sarà latino e greco; allo scientifico una prova congiunta di matematica e fisica. Abolito il quizzone, in seguito si passa direttamente all'orale, e le date d'inizio sono stabilite dalle singole commissioni.

Non c'è più la tesina, debutta il sistema delle tre buste. Non ci saranno domande ma poesie o testi in prosa, quadri, articoli di giornale, grafici, spunti di matematica e biologia. I candidati dovranno pensare a tutti gli eventuali collegamenti con le varie materie, come se fosse una tesina realizzata sul momento.

I NUMERI - Stando ai dati riportati dal Miur, è la Sardegna la regione con il numero più basso di studenti ammessi all'esame con il 91,7% contro una media del 96,3%.

I CONSIGLI - "Concentratevi sulla prova - i consigli del ministro Marco Bussetti - leggete bene i testi e poi decidete quale traccia seguire. Non si potrà mai sapere se questo esame sarà più facile o difficile di quello precedente perché si fa una sola volta nella vita. Sarà una sfida interessante, importante, che i ragazzi affronteranno con grande coraggio".

GLI AUGURI DI CONTE - Un pensiero agli studenti è stato pubblicato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte su Facebook. ""Il mio sentito in bocca al lupo ai circa cinquecentoventimila studenti che oggi si cimenteranno con la prima prova dell'esame di Maturità, che quest'anno riserva alcune novità. Siete chiamati a compiere gli ultimi sforzi. Posso immaginare i momenti di ansia e le notti insonni", ha scritto il premier.

L'AMARCORD - L'appuntamento annuale ha scatenato come al solito l'amarcord di tutti: "La maturità - ha raccontato Matteo Salvini in un videomessaggio a Skuola.net - me la ricordo come fosse ieri... l'ultima notte non ho dormito. Avevo, se non ricordo male, greco e storia al liceo classico Manzoni a Milano. Ho ripassato fino alle 7 del mattino e ho ascoltato musica. Sono uscito... cappuccino, brioche, Gazzetta dello Sport e con estrema serenità mi sono presentato all'esame".

Luigi Di Maio invece ne approfitta per fare politica: "Scelsi la traccia sull'Europa. Ne ho parlato bene, perché credo nel progetto di base dei valori ispiratori, però nel 2004 non era ancora l'Europa dell'austerity, perché poi nel 2008 sarebbe arrivata la crisi dei subprime, poi lì abbiamo cominciato a conoscere un'Europa matrigna. Fino a quel momento c'era una grande fiducia anche da parte dei giovani, poi l'abbiamo conosciuta sui limiti del 3 per cento, le riforme bancarie, i tagli alle pensioni negli ultimi dieci anni".

(Unioneonline/D)

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...