CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

legambiente

Il mare più bello del 2019? È quello della Sardegna

Cinque comprensori a cinque vele (il riconoscimento più prestigioso), dieci a quattro vele
il litorale di baunei (foto sardegna turismo)
Il litorale di Baunei (foto Sardegna Turismo)

Le cinque vele di Legambiente sventolano sulla Sardegna.

È proprio l'Isola la regione più premiata con il riconoscimento (la bandiera a cinque vele, appunto) della guida di Legambiente e Touring Club Italiano "Il mare più bello del 2019".

Sono cinque i comprensori della Sardegna premiati. Le terre della Baronia di Posada, poco sotto Olbia; l'area più a Nord, la Gallura costiera; il litorale di Baunei; quello di Chia con la famosa spiaggia di Domus De Maria; e infine il litorale della Planargia, che comprende il comune di Bosa.

Secondo posto per la Sicilia (tre i comprensori a Cinque vele), poi Puglia, Campania e Toscana con due.

Sardegna che fa la parte del leone anche per quanto riguarda i comprensori premiati con le Quattro vele, che comunque vengono considerati luoghi di eccellenza, in grado di coniugare un territorio di qualità con una buona gestione dei servizi.

Sono dieci i comprensori sardi premiati con le Quattro vele: il litorale di Pula, il Golfo degli Angeli, la Costa Verde, il Golfo di Oristano, la costa sudoccidentale con le isole sulcitane, l'Asinara, l'arcipelago della Maddalena, il Golfo di Olbia che comprende l'area marina protetta di Tavolara, il Golfo di Orosei e, poco più giù, il litorale dell'Ogliastra.

L'Isola può contare anche su due spiagge plastic free: quella di Carloforte e quella di Domus De Maria.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...