CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

Le provinciali 2 e 86

Villamassargia, strade provinciali ripulite dalle erbacce

Ma il comune attende il rifacimento di un tratto della vecchia provinciale di Iglesias
un tratto della vecchia provinciale (foto l unione sarda farris)
Un tratto della vecchia provinciale (foto L'Unione Sarda - Farris)

Dopo alcuni solleciti da parte dell'amministrazione comunale la Provincia del Sud Sardegna ha provveduto ad eseguire lo sfalcio delle erbacce nelle strade provinciali che attraversano il territorio comunale. Gli operai di una ditta di subappalto hanno dovuto lavorare non poco per ripristinare i requisiti di sicurezza sulle provinciali 2 (nel tratto Villamassargia - Carbonia ed in quello Villamassargia - Siliqua) ed 86 (Villamassargia - Domusnovas) che in certi punti, a bordo strada, presentavano veri e propri ostacoli alla visibilità degli automobilisti.

Il lavoro dell'Ente nel territorio comunale non si esaurisce però con lo sfalcio d'erba. Hanno infatti lasciato grossi strascichi i sei mesi di lavori per la realizzazione della rotatoria all'ingresso dell'abitato: il continuo transito dei mezzi pesanti nella prima parte della vecchia provinciale Villamasargia - Iglesias, usata come principale via alternativa per bypassare il cantiere della rotatoria, ha prodotto deformazioni e rotture in vari punti della massicciata stradale e dell'asfalto.

Condizioni che obbligano da allora gli automobilisti ad invadere internamente la carreggiata per evitare le grosse buche createsi ai lati, con tutti i rischi che queste manovre comportano.

La Provincia, tramite il Sub Commissario Ignazio Tolu, aveva parlato di tempi brevi per eseguire l'intervento: un veloce appalto doveva essere bandito subito dopo il 6 maggio, cioè al termine dei lavori necessari ad impiantare la nuova segnaletica stradale nei pressi della rotonda. È trascorso un mese ma il primo tratto della vecchia provinciale è ancora nelle stesse condizioni.

"Dalla Provincia - osserva il sindaco Debora Porrà - ci aspettiamo ben più di qualche cartello che indica strada dissestata. Grazie alla realizzazione della rotatoria ora quella strada provinciale è meno sollecitata, ma chi vi transita è costretto comunque a fare un pericoloso slalom tra buche ed avvallamenti. Ci aspettiamo che la Provincia onori l'impegno preso già mesi fa".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...