CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

arrestati

Rubano all'Oviesse di via Dante: due giovani in cella

Nei guai sono finiti un 24enne e la complice 19enne. Avevano razziato abiti per poco più di 100 euro
polizia (foto l unione sarda)
Polizia (Foto L'Unione Sarda)

Hanno provato a rubare merce dal negozio Oviesse di via Dante di Cagliari, ma sono stati fermati e arrestati.

A finire in manette, con l'accusa di rapina aggravata, un 24enne cagliaritano e una ragazza di 19 anni, anch'essa del capoluogo.

Il colpo risale a sabato scorso.

Dopo l'allarme, gli uomini della Squadra volante della Polizia sono arrivati allo store, trovando una guardia giurata alle prese con il 24enne, che era stato fermato "in azione" e che aveva dato subito in escandescenze, cercando di colpire il vigilante con calci e pugni nel tentativo di fuggire.

La stessa guardia ha riferito che il giovane aveva già provato a depredare il supermercato nei giorni precedenti.

Nella prima occasione gli era andata male, nella seconda si era ripresentato con una complice, la 19enne, che, mentre lui veniva bloccato, era invece riuscita a scappare.

La ragazza, però, dopo aver compreso che il suo compare era finito nei guai, si è poi presentata da sola in Questura.

Per lei e per il 24enne sono quindi scattate le manette: ora entrambi sono rinchiusi nel carcere di Uta.

Recuperata anche la refurtiva. Ovvero: 5 paia di pantaloni, per un ammontare di circa 112 euro.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...