CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

il blitz

Sigarette di contrabbando a Bonaria: un arresto, decine di stecche sequestrate

Fermato un cittadino ucraino. Su un furgone trovate 70 stecche di Marlboro dell'Est Europa
le sigarette sequestrate (foto guardia di finanza)
Le sigarette sequestrate (Foto Guardia di Finanza)

Colpo al contrabbando di sigarette nell'Isola.

La Guardia di Finanza di Cagliari ha scoperto un commercio illecito di tabacchi lavorati esteri che venivano venduti in piazza dei Centomila, nel pieno centro di Cagliari.

Oltre 70 le stecche sequestrate, di cui di cui 71 marca Marlboro, 1 Kent e 1 Winston, per un totale di quasi 15 chili.

Il blitz dei militari è scattato dopo che erano stati notati "strani movimenti" all’interno dello slargo ai piedi della Basilica di Nostra Signora di Bonaria, dove erano parcheggiati tre furgoni con targa ucraina.

I pacchetti, provenienti dall'Europa dell'Est, erano sprovvisti del tagliando dei Monopoli di Stato e recavano tutti scritte in cirillico.

Dalla vendita illegale sarebbe stato possibile ricavare oltre 2.500 euro.

Il responsabile del commercio illecito, un cittadino di origine ucraina, è stato arrestato.

Per lui anche una sanzione pari a oltre 75mila euro (5,16 euro per ogni grammo di tabacco illegalmente detenuto).

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...