CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

il caso

Ghilarza, famiglia sfrattata. Il sindaco li sistema in albergo a Macomer

Una giornata ad alta tensione che si è conclusa così per una famiglia marocchina su cui da tempo pendeva uno sfratto esecutivo
(foto l unione sarda orbana)
(Foto L'Unione Sarda - Orbana)

Alla fine, in tarda serata, la famiglia marocchina sui cui pendeva da tempo uno sfratto esecutivo ha dovuto lasciare l'appartamento di via Alghero dove viveva in affitto.

Nella cittadina del Guilcier è stata una giornata lunga e faticosa, fatta di intermediazioni. L'ufficiale giudiziario e i carabinieri in via Alghero sono tornati tre volte, una di mattina e due di sera, l'ultima in via definitiva.

A niente sono valsi i tentativi fatti da parenti e amici per temporeggiare. Ci ha provato anche il sindaco Alessandro Defrassu, sempre in contatto con la Prefettura.

Per la famiglia sfrattata il comune ha trovato una soluzione provvisoria: la sistemazione in albergo a Macomer.

Ma per farla accettare è servito un lungo lavoro di diplomazia e l'assicurazione da parte del sindaco che non verranno dimenticati e si farà di tutto per trovare una sistemazione più adeguata.

LE PAROLE DEL SINDACO

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...