CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

nuove accuse

Cagliari, dopo il furto evade dai domiciliari

Si aggrava la posizione di un marocchino di 37, sorpreso a rubare all'Ovs di via Dante
il tribunale di cagliari (archivio l unione sarda)
Il tribunale di Cagliari (Archivio L'Unione Sarda)

Ieri è stato arrestato per furto: aveva portato via dall'Ovs di via Dante alcuni capi d'abbigliamento.

Abdeljalal Ben Cheikh, marocchino di 37 anni, dopo la notte trascorsa ai domiciliari, stamattina si sarebbe dovuto presentare in Tribunale per il processo per direttissima.

Invece non si è visto: per questo è stato indagato per evasione.

Ben Cheikh, come ricostruito dagli agenti della Squadra volante, ieri è stato notato all'interno del negozio di via Dante dal personale della sicurezza.

È entrato nel camerino con biancheria intima e un paio di scarpe.

Secondo le accuse, ha eliminato le etichette cercando di uscire dall'attività commerciale.

È stato bloccato dai vigilantes.

L'arrivo dei poliziotti ha permesso la perquisizione del 37enne: avvolti in un giubbotto c'erano diversi capi d'abbigliamento per un valore di 290 euro.

Il cittadino marocchino, residente a Selargius, è stato arrestato per furto aggravato.

Stamattina al processo per direttissima la novità: Ben Cheikh non si è presentato in Tribunale per l'udienza. L'arresto è stato così convalidato e il 37enne è stato anche denunciato per evasione dai domiciliari.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...