POLITICA

il diritto al voto

L'appello di Deidda (Fdi): "Un seggio a Roma per i militari della Brigata Sassari"

Il capogruppo di Fratelli d'Italia in commissione Difesa: "Sono più di 400 sardi, che altrimenti non potrebbero votare"
la brigata sassari (archivio l unione sarda)
La Brigata Sassari (Archivio L'Unione Sarda)

Un seggio per permettere ai militari della Brigata Sassari di votare a Roma.

Questo l'appello lanciato da Salvatore Deidda, capogruppo di Fratelli d'Italia in commissione Difesa, e rivolto al ministro della Difesa Elisabetta Trenta e alla Regione Sardegna.

"Si adoperino per l'apertura di un seggio a Roma per i militari della Brigata Sassari impegnati nell'operazione 'Strade sicure' così come avviene per le elezioni nazionali con il seggio Estero".

Questo provvedimento, ricorda, riguarderebbe "più di 400 militari sardi che si trovano fuori sede e impossibilitati, dalle esigenze di servizio, a poter sostenere il ritorno nell'Isola per poter adempiere ad un diritto fondamentale come quello del voto".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...