CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

le indagini

Aggressioni in discoteca a Cagliari: 7 persone denunciate

Prosegue l'inchiesta della Polizia. Intanto, Sardegna Soccorso lancia l'assistenza davanti ai locali
immagine simbolo (pixabay)
Immagine simbolo (Pixabay)

I responsabili delle aggressioni e dei pestaggi all'uscita delle discoteche non sono rimasti impuniti. Le indagini degli investigatori della Squadra mobile, sui numerosi casi di violenza all'esterno dei locali notturni maggiormente frequentati d'estate e ora nel periodo invernale, hanno portato alla denuncia di sette giovani per diversi episodi.

L'ultimo, in ordine cronologico, quello dello scorso 9 dicembre all'esterno della discoteca Jko di via Contivecchi: un giovane è stato picchiato da un gruppo di ragazzi per aver preso le difese di un sessantenne e ora, uno degli aggressori, è stato identificato dai poliziotti. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire ai quattro complici.

VIA NEWTON -Gli investigatori della Mobile, comandati dal dirigente Marco Basile, sono poi al lavoro sugli altri recenti casi. Un altro pestaggio nelle vicinanze del Jko e due nei parcheggi di via Newton davanti alla discoteca Cocò e al Room Club. Le vittime hanno fornito delle ricostruzioni ma servono ulteriori dettagli per smascherare i vari picchiatori.

POETTO - L'attività della Mobile ha inoltre portato alla denuncia di due giovani (un sedicenne e un diciottenne) responsabili di due distinte aggressioni all'esterno della discoteca Il Lido, avvenute il 5 settembre e il 12 luglio. Le indagini non sono state semplici - spesso le stesse vittime non collaborano - ma alla fine i responsabili sono stati identificati. Ma gli investigatori si sono occupati anche di altri fatti di violenza, commessi in luoghi di ritrovo giovanile, denunciando altri quattro ragazzi (in un caso uno dei responsabili ha appena 14 anni).

I CONTROLLI - Le indagini della Mobile, dopo il primo intervento delle volanti, ha sempre fatto scattare le verifiche della Polizia amministrativa. Soltanto nelle ultime settimane sono state elevate due sanzioni per le irregolarità riscontrate. In molti casi si agisce preventivamente, evitando lo svolgimento di serate non autorizzate. Nei giorni scorsi il personale dell'Amministrativa, coordinato dal dirigente Vittorugo Caggiano, ha incontrato gli imprenditori del settore per valutare azioni che possano limitare gli episodi di violenza e il fenomeno del troppo alcol tra i giovani. Le associazioni di categoria chiederanno un vertice in Prefettura per mettere a punto ulteriori linee guida da seguire.

SOCCORRITORI NEI LOCALI - E oggi, forse una delle prime volte in città, ci sarà una novità: durante la serata in programma al Room Club di via Newton, dall'una alle cinque, sarà presente un'ambulanza dell'associazione Gruppo Sardegna Soccorso con a bordo tre soccorritori (due uomini e una donna). Un servizio voluto dai gestori del locale notturno per gestire eventuali emergenze che si dovessero verificare durante la serata all'interno del club. Il personale dell'associazione sarà comunque in collegamento diretto con il 118 in caso di eventi straordinari.

Matteo Vercelli

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...