CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

nei guai un 52enne

Spacca i vetri e tira il freno d'emergenza: follia sul treno Cagliari-Olbia

Momenti di paura sul convoglio. Poi l'intervento della Polfer che ha denunciato il protagonista
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (Archivio L'Unione Sarda)

Interruzione di pubblico servizio e danneggiamento.

Queste le accuse di cui dovrà rispondere un italiano di 52 anni denunciato dalla Polizia ferroviaria dopo essere stato protagonista di una lunga serie di infrazioni che hanno messo a repentaglio la sicurezza di un treno in viaggio da Sassari a Olbia.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti, durante il viaggio l'uomo ha lamentato un malore, pretendendo che il capotreno effettuasse una fermata d'emergenza alla stazione di Bonorva.

Uno stop non previsto. E quando il capotreno gliel'ha fatto presente, il 52enne ha dato in escandescenze.

Prima ha estratto un martelletto frangivetro e si messo a tirare colpi contro i vetri delle porte del vagone, fino a mandarli in frantumi.

Poi ha addirittura interrotto la corsa del convoglio, tirando il freno d'emergenza.

Il treno è poi ripartito e alla prima stazione, Chilivani, sono intervenuti gli uomini della Polfer, che ha preso in consegna il 52enne, affidandolo poi alle cure del 118.

Giunto in ospedale, l'uomo ha però rifiutato di farsi visitare.

Inevitabile dopo l'accaduto la segnalazione all'autorità giudiziaria.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...