CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

La richiesta

Acqua, veleni e sospetti: "Una commissione d'inchiesta su Abbanoa"

Un folto gruppo di consiglieri di minoranza chiede "chiarezza" sulla gestione e il funzionamento dell'azienda
un frame del servizio del tg di videolina
Un frame del servizio del Tg di Videolina

Un gruppo di consiglieri di minoranza ha chiesto una commissione d'inchiesta sulla gestione e il funzionamento di Abbanoa.

Primi firmatari, Marco Tedde (Forza Italia), e il consigliere del centrosinistra, Antonio Gaia (Upc).

"Qualunque momento della legislatura è valida per fare il punto sulla situazione e per capire come correggere gli errori di Abbanoa", ha detto Tedde ai microfoni del Tg di Videolina.

"L'atteggiamento vessatorio di Abbanoa è un atteggiamento che si ripete da tempo - ha aggiunto Antonio Gaia (Upc) - : le bollette pazze che stanno arrivando ormai da anni a migliaia di cittadini stanno portando all'intasamento dei tribunali della Sardegna".

È lungo l'elenco dei disservizi denunciati dai consiglieri e che alimenta la richiesta di un organo che faccia chiarezza: "Non funziona la riscossione dei crediti che a volte sono prescritti, non funziona la gestione del bilancio - aggiunge Tedde - e i potabilizzatori sono in tilt".

(Unioneonline/s.a.)

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...