CRONACA SARDEGNA - AGENDA

l'evento

Pula: una cena ecosostenibile per celebrare al Festa dell'Amicizia

Prima edizione dell'iniziativa organizzata dal Comune e dal comitato di San Raimondo
una veduta di pula (dal sito del comune)
Una veduta di Pula (dal sito del Comune)

Oltre quattrocento commensali, un unico tavolo allestito sotto le stelle e l'impegno concreto di rendere Pula un paese ecosostenibile.

Tutto pronto per la prima edizione della "Festa dell'Amicizia", la cena organizzata per domani, alle 20.30, dal Comune in collaborazione con il Comitato di San Raimondo e le altre associazioni del paese, dove turisti e residenti potranno gustare i piatti tipici della tradizione sarda serviti per strada, nel tratto del Corso Vittorio Emanuele che fiancheggia il Municipio.

"Sarà una serata di festa, dove convivialità e divertimento si coniugheranno al rispetto e alla tutela dell'ambiente - spiega la sindaca, Carla Medau -, a tavola saranno presenti solo piatti, bicchieri e posate biodegradabili: un modo per rimarcare il nostro impegno contro l'utilizzo e l'abbandono della plastica". Soddisfatto anche Mario Argiolas, presidente del Comitato di San Raimondo. "Abbiamo accettato di collaborare a questa iniziativa di buon grado - dice - , lungo la strada verrà posizionato un tavolo lungo oltre duecento metri: le adesioni pervenute in questi giorni sono state centinaia. Per tutti i partecipanti ci sarà un piatto di malloreddus alla campidanese, maialetto, dolce e un buon bicchiere di vino: alle 22.30, in Piazza del Popolo, ci sarà pure un intrattenimento musicale".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...