CRONACA SARDEGNA - AGENDA

sabato e domenica

A Terralba la seconda edizione di "Monumenti Aperti"

A fare da ciceroni saranno gli studenti
il museo del mare (foto l unione sarda pinna)
Il museo del mare (foto L'Unione Sarda - Pinna)

È tutto pronto a Terralba per ospitare la manifestazione culturale "Monumenti Aperti", promossa come sempre dall'associazione Imago Mundi. Le porte dei siti più importanti del paese si apriranno gratuitamente per l'occasione, i prossimi 25 e 26 maggio, sabato e domenica.

I ciceroni? Gli studenti del paese, che nelle settimane scorse hanno studiato con attenzione la storia del loro territorio. Per l'occasione sarà possibile scoprire la chiesa di San Pietro Apostolo, il museo pinacoteca Eliseo, la chiesa di San Ciriaco, il museo del Contadino e quello del Mare che si trova a Marceddì. Ma anche la torre di Marceddì, la Casa Abis "sa pratza de Ciu Abis", la Casa Studio Dina Pala, la chiesa della Madonna di Bonaria e tanto altro ancora.

"È con immenso piacere che Terralba, per la seconda volta, partecipa alla manifestazione - fanno sapere dal Comune -. Siamo lieti di accogliere le persone nella nostra terra e di condividere con loro le nostre tradizioni. I ragazzi delle scuole primaria, secondaria di primo e secondo grado, in collaborazione con le tante associazioni del paese, accompagneranno i presenti alla scoperta del nostro ricco patrimonio storico e culturale".

Ma non solo storia e cultura. Nelle vie di Terralba sarà possibile, infatti, degustare i prodotti tipici.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...