CRONACA SARDEGNA - AGENDA

la cerimonia

Solarussa, domenica grande festa per i 30 anni dell'Avis guidata da Antonio Madau

Si comincia alle 10 con ritrovo dei partecipanti all'interno di Casa Sanna
solarussa (archivio l unione sarda)
Solarussa (Archivio L'Unione Sarda)

Grande festa a Solarussa domenica per festeggiare i 30 anni di vita della sezione locale dell'Avis nata nel lontano 1989.

Un anniversario importante per l'associazione dei donatori di sangue di Solarussa che in questi tre decenni hanno contribuito a diffondere la cultura della solidarietà del dono e a farla crescere insieme al numero di iscritti.

"In tutto questo tempo non ci sono state solo donazioni - raccontano i soci -. Gli anni per noi sembrano anche di più se osservati attraverso i cuori delle persone che l'hanno fatta crescere nel tempo. Ricordiamo con affetto Angelino Mele, commissario nel primo anno di fondazione, il primo presidente Franco Franzinu e i suoi successori Carlo Cuccu, Maria Paola Franzinu, Elio Atzeni e infine Antonio Madau in carica dal 2002".

La grande festa per ringraziare tutti i donatori andrà in scena di mattina alle 10 con ritrovo dei partecipanti all'interno di Casa Sanna. Dopo un'ora partirà il corteo delle varie delegazioni presenti con destinazione chiesa parrocchiale dove verrà celebrata la messa. Alle 12.30, sempre a "Casa Sanna", si terrà la "Festa del donatore", nella quale oltre al saluto del presidente Antonio Madau e delle autorità presenti, si procederà alla consegna degli attestati e delle benemerenze a 48 donatori benemeriti.

La cerimonia si concluderà con il pranzo sociale nel locale Naitana con degustazioni a cura dello chef Elia Saba.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...