SERVIZI ALLE IMPRESE - BANDI

Agevolazioni

Sardegna, fino a 50mila euro anche per gli imprenditori under 46 e i liberi professionisti

Si amplia la platea dei beneficiari dell'incentivo "Resto al Sud"
immagine simbolo (foto pixabay)
Immagine simbolo (foto Pixabay)

Novità per Resto al Sud, l'incentivo gestito da Invitalia - società del ministero dello Sviluppo economico - per sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali in Sardegna e nelle altre regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia).

La possibilità di fruire delle agevolazioni, che consistono in un finanziamento fino a 50mila euro per le nuove imprese, finora riservate solo agli under 36, viene estesa anche agli under 46 e ai liberi professionisti, fa sapere l'agenzia del Mef.

La manovra appena approvata dal governo Conte ha infatti ampliato la platea di destinatari delle agevolazioni.

I liberi professionisti che intendono accedere all'incentivo, nei dodici mesi che precedono la richiesta di

agevolazione a Invitalia, non dovranno essere titolari di partita Iva per un'attività analoga a quella proposta per il finanziamento.

Inoltre, dovranno mantenere la sede operativa nelle regioni del Mezzogiorno interessate.

A poter beneficiare delle agevolazioni potranno essere, ad esempio, i professionisti, ex dipendenti di uno studio, che vorranno aprirne uno proprio o chiunque voglia uscire da una situazione di precariato o lavoro irregolare.

Una parte del finanziamento è a fondo perduto e copre il 35% dell'investimento.

La restante parte è garantita dal Fondo di Garanzia per le Pmi, i cui interessi sono interamente coperti da un contributo in conto interessi.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...