SERVIZI ALLE IMPRESE - BANDI

Autoimprenditorialità

Costa orientale della Sardegna, un'opportunità per la creazione di nuove imprese

Le quattro edizioni del corso si terranno a Elmas, Villaputzu, Tortolì e Siniscola
tortol (archivio l unione sarda)
Tortolì (Archivio L'Unione Sarda)

Un percorso per l'autoimprenditorialità e lo sviluppo di un territorio strategico dell'Isola.

Nell'ambito del progetto "Coast" e delle misure per la Green&Blue economy, il Flag Sardegna Orientale seleziona 60 persone (15 per ogni edizione) per la partecipazione a quattro edizioni di un corso di formazione, consulenza e assistenza tecnica per la creazione di imprese e lavoro autonomo nei settori "Turismo e risorse culturali e ambientali" e "Agrifood".

La prima area riguarda la valorizzazione dei beni culturali con un approccio sostenibile, mentre la seconda fa riferimento in particolare alle attività di pesca e acquacoltura.

Almeno il 45% dei partecipanti sarà rappresentato da donne.

Le quattro edizioni si terranno in quattro diverse sedi: Elmas, Villaputzu, Tortolì e Siniscola.

Ciascun percorso ha la durata totale di 135 ore: di queste 45 saranno dedicate alla formazione frontale plenaria, 30 alla consulenza in piccoli gruppi e 60 all'assistenza tecnica e consulenza per l'avvio di attività economiche.

Tra i requisiti per partecipare, oltre alla maggiore età, la residenza o il domicilio in Sardegna, lo status di disoccupazione, Cigs, Naspi e mobilità e l'interesse per i settori del turismo e dell'agroalimentare.

I dettagli nel testo del bando pubblicato sul sito del Flag della Sardegna Orientale.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...