SERVIZI ALLE IMPRESE - BANDI

Regione

Sardegna, contributi ai consorzi che limitano le conseguenze delle calamità naturali

Fino a 200mila euro per i consorzi di bonifica che investono in interventi che prevengono l'impatto degli eventi atmosferici estremi
maltempo in sardegna (ansa)
Maltempo in Sardegna (Ansa)

Al centro di ondate di maltempo e calamità naturali, la Sardegna prova a giocare d'anticipo per limitare le conseguenze di questi fenomeni.

La Regione ha pubblicato un bando, destinato ai i consorzi di bonifica, per erogare contributi a fondo perduto per gli enti che investono in azioni di prevenzione che hanno lo scopo di ridurre l'impatto di possibili future calamità o eventi atmosferici estremi.

Tra le voci di spesa considerate ammissibili dal bando ci sono quelle relative a investimenti nei canali di scolo (con opere di ampliamento che garantiscano il corretto deflusso delle acque meteoriche, al fine di prevenire fenomeni di allagamento attraverso), grazie al risanamento funzionale e razionalizzazione della rete scolante a diretto servizio della produzione agricola, alla risagomatura e riconfigurazione dei canali di scolo (eliminazione di vegetazione, sedimenti o materiale di ostacolo al regolare deflusso delle acque).

Contributi sono previsti inoltre per gli interventi di consolidamento spondale anche mediante tecniche di ingegneria naturalistica finalizzate al miglioramento dello scorrimento delle acque riducendo il rischio di eventuali allagamenti e la realizzazione di nuovi canali di scolo.

Per ciascuna domanda, è possibile ottenere fino a 200mila euro.

l sostegno sarà concesso sotto forma di contributo in conto capitale.

Le domande di sostegno devono essere presentate entro il prossimo 3 aprile.

I dettagli nel bando pubblicato sul sito della Regione Sardegna.

(unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...