ECONOMIA

i lavori

Cantieri aperti a Sedilo

Predisposta una spesa di 100.500 euro
salvatore pes (archivio l unione sarda)
Salvatore Pes (Archivio L'Unione Sarda)

La Giunta di Sedilo guidata dal sindaco Salvatore Pes ha approvato il progetto esecutivo per il restauro e la messa in sicurezza della chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista e del santuario di San Costantino. Predisposta dall'architetto Roberto Virdis una spesa di 100.500 euro. In parrocchia è prevista la messa in sicurezza delle tre cappelle sul lato sud dell'edificio di culto.

Presentano infatti delle infiltrazioni e occorre intervenire. Già affidati ad una ditta di Osilo i lavori. Quest'ala della parrocchia durante l'intervento non sarà agibile. A San Costantino invece è prevista la messa in sicurezza dei murestenes sul lato destro dall'ingresso dell'arco.

"Ci sono problemi per l'aspetto statico e vi è la necessità di sostituire alcune travi - spiega il primo cittadino -. Abbiamo già il via libera della Sovrintendenza. In questi giorni stiamo cercando di capire se si riesce a concludere i lavori prima dell'Ardia, in caso contrario si faranno dopo".

Sempre a San Costantino stanno per partire i lavori di regimentazione delle acque. In questo caso esiste un finanziamento di 300mila euro da parte della Regione e questo è un primo lotto di 100mila euro. I lavori sono stati già affidati, l'altra parte si gestirà in economia con un cantiere comunale.

L'intervento sarà concluso prima di Ichnos, in programma il 16 giugno.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...