ECONOMIA

pasqua

L'agnello sardo Igp trionfa sulle tavole dell'Isola (e non solo) VIDEO

Anno positivo per gli allevatori che hanno raggiunto un prezzo record, il più alto degli ultimi anni

L'agnello sardo a marchio Igp sarà servito anche in questa Pasqua sulle tavole dei sardi.

La percentuale cresce e arriva al 65%.

"Sono numeri positivi per l'agnello in Sardegna - le parole a Videolina di Alessandro Mazzette, direttore del Consorzio 'Agnello sardo Igp' -. Abbiamo registrato 100mila macellazioni, di cui il 70% certificati come agnello Igp di Sardegna".

"L'80% del nostro prodotto - prosegue - finirà sul mercato nazionale mentre il 20% resterà sulla tavola dei sardi".

Una boccata di ossigeno soprattutto per gli allevatori: "È stato un anno positivo per le nostre campagne, dove il prezzo dell'agnello ha superato gli otto euro per chilogrammo alla stalla, quindi un risultato importante che finalmente dà un prezzo dignitoso ai nostri allevatori".

"Invito tutti i consumatori - conclude Mazzette - a controllare affinché acquistino realmente l'agnello proveniente dalla nostra Isola e denunciare eventuali anomalie presenti sull'etichettatura".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...