ECONOMIA

verona

La cantina sociale di Quartu al Vinitaly dopo tanti anni di assenza

Un ritorno in grande stile per la cantina, che è di Quartu ma ha sede a Maracalagonis
l enologo della cantina lucien angei (foto l unione sarda serreli)
L'enologo della cantina Lucien Angei (foto L'Unione Sarda-Serreli)

La cantina sociale di Quartu con sede a Maracalagonis sarà presente dopo tanti anni al Vinitaly di Verona in programma dal 7 al 10 aprile prossimo.

Una novità in assoluto dopo anni di assenza al prestigioso appuntamento veronese. Le ultime bottiglie "gioiello" della cantina nascono con la nuova linea "Tenute Sant'Elena".

Quattro vini di nicchia che stanno già conquistando i palati più fini: il Vermentino di Sardegna "Arenas oro", il Cannonau riserva con un anno di affinamento in botte, il nasco lavorato a secco da bere soprattutto con pasti importanti preferibilmente a base di pesce. E poi il Syrah, nato dalle uve omonime di origini internazionali.

Giuseppe Farci, presidente della cantina (foto L'Unione Sarda-Serreli)
Giuseppe Farci, presidente della cantina (foto L'Unione Sarda-Serreli)

"Con questi prodotti di nicchia abbiamo voluto fare il salto di qualità", dicono il presidente Giuseppe Farci e l'enologo Lucien Angey. "La Cantina aveva necessità di fare questo salto per conquistare mercati sempre più interessanti, quelli che danno prestigio. Finora dal mercato sono arrivate risposte positive, persino dall'Australia. Un motivo in più per credere nel rilancio di questa cantina che affonda la sua storia negli anni".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...