ECONOMIA

bit 2019

Turismo, operatori sardi ottimisti: "L'Isola piace, sarà un'annata positiva"

Oltre duemila incontri e colloqui per i professionisti del settore isolani alla Borsa Internazionale di Milano

Si respira aria positiva nello stand allestito dalla Regione Sardegna alla Fiera di Milano, in occasione dell'edizione 2019 della Borsa Internazionale del Turismo.

Uno spazio da 500 metri quadri, nel cuore del gigantesco hangar del Portello, dove i circa sessanta operatori isolani del settore hanno potuto incontrare per tre giorni clienti e buyer, in circa duemila "faccia a faccia" utili a creare nuove occasioni di business in vista della stagione 2019.

E il bilancio, per tutti, sembra alquanto soddisfacente, soprattutto per quanto riguarda il mercato straniero.

"Per chi lavora puntando sugli arrivi dall'estero - spiega Mario Cioffi, manager dell'Hotel Cormoran di Villasimius - sarà sicuramente un 2019 di successo. Nel corso della Bit abbiamo avuto molte risposte positive. La Sardegna piace nel Nord Europa, negli Stati Uniti e perfino in Australia. Noi lavoriamo molto nel settore wedding e sono sempre di più gli stranieri che scelgono l'Isola per le nozze, oltre che per i viaggi".

A far da contraltare, il mercato italiano. "La domanda in questo caso continua a scricchiolare - prosegue Cioffi - segno che la crisi non è ancora finita. Ma la speranza è che si possa migliorare anche da questo punto di vista".

Le vibrazioni, come detto, sono positive.

"Siamo venuti alla Bit con molte buone aspettative, che sono state puntualmente confermate", sottolinea Deborah Massidda, rappresentante dell'Is Morus Relais di Santa Margherita di Pula. "La sensazione è che non solo riusciremo a confermare i buoni risultati dell'anno scorso, ma anche a migliorare".

Anche se il turismo sardo è in salute, non mancano, comunque, i problemi.

"I risultati particolarmente buoni degli ultimi tre anni - evidenzia Piero Loi, rappresentante della Iti Hotels con varie sedi in Gallura e Costa Smeralda - trovano inevitabilmente un limite nella riapertura dei mercati di Nord Africa, Turchia ed Egitto (passati in secondo piano nell'ultimo periodo a causa della minaccia terroristica, ndr). Si tratta di mercati che riescono a praticare prezzi particolarmente bassi, che sottraggono domanda alla Sardegna. Questa ripresa dei mercati orientali può incidere negativamente su alcuni periodi della stagione".

Ma, continua, Loi, "prima si analizzano le problematiche dei mercati concorrenti, prima si riesce ad adeguarsi e a prendere opportune contromisure per riuscire comunque a incidere, nonostante problemi e incertezze".

E la Bit, oltre che una vetrina, è anche questo: l'occasione per mettere in mostra le bellezze dell'Isola e le potenzialità e la professionalità che offre a livello di turismo e ospitalità, proprio per rispondere colpo su colpo ai mercati concorrenti, sempre più agguerriti e competitivi.

Luigi Barnaba Frigoli

(Unioneonline)

LE IMMAGINI:

bit le bellezze della sardegna in vetrina a milano
Bit, le bellezze della Sardegna in vetrina a Milano
la regione ha allestito uno stand da 500 metri quadri
La Regione ha allestito uno stand da 500 metri quadri
uno dei tanti faccia a faccia tra operatori turistici e buyer
Uno dei tanti faccia a faccia tra operatori turistici e buyer
il punto accoglienza
Il punto accoglienza
duemila contatti in tre giorni per gli operatori sardi
Duemila contatti in tre giorni per gli operatori sardi
lo spazio relax
Lo spazio relax
si trova nel cuore del padiglione 3 all interno di fiera milano city
Si trova nel cuore del Padiglione 3 all'interno di Fiera Milano City
nel pieno dell attivit
Nel pieno dell'attività
allestiti vari punti informativi
Allestiti vari punti informativi
circa 59 gli operatori del settore presenti
Circa 59 gli operatori del settore presenti
il modellino di luna rossa al centro dello stand
Il modellino di Luna Rossa, al centro dello stand
protagonisti anche i prodotti tipici
Protagonisti anche i prodotti tipici
gli addetti ai lavori potranno incontrare buyer e clienti da tutta italia e tutto il mondo
Gli addetti ai lavori potranno incontrare buyer e clienti da tutta Italia e tutto il mondo
l obiettivo creare nuove occasioni di business
L'obiettivo è creare nuove occasioni di business
la bit 2019 tiene banco dal 10 al 13 febbraio
La Bit 2019 tiene banco dal 10 al 13 febbraio
l area del portello fiera milano city (foto l unione sarda frigoli)
L'area del Portello-Fiera Milano City (Foto L'Unione Sarda - Frigoli)
di

IL BILANCIO DI SOGAER - VIDEO:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...