ECONOMIA

Ottana, al via il piano straordinario finanziato dalla Regione

In arrivo oltre 16 milioni di euro. L'assessore regionale Paci: "Così si può ripartire"
l area di ottana (archivio l unione sarda)
L'area di Ottana (Archivio L'Unione Sarda)

Parte il piano straordinario per Ottana, finanziato dalla Regione con 16 milioni e 400 mila euro.

Stamattina è stato pubblicato il bando da 4 milioni di euro, dedicato esclusivamente alle piccole e medie imprese, sia nuove che già esistenti, dei 25 Comuni della Sardegna centrale, che ruotano attorno all'area industriale di Ottana.

Imprese che potranno aumentare la competitività, con un investimento minimo di 15mila e massimo di 500 mila euro.

Le domande e la documentazione, potranno essere fatte a partire dal 16 febbraio, mentre il click day è fissato per il 15 marzo.

I settori interessati al bando sono l'attività manifatturiera, costruzioni, attività dei servizi di alloggio e di ristorazione, servizi di informazione e comunicazione, noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese, attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento. Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento, poi ancora estrazione di minerali, trasporto e magazzinaggio, fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata, servizi e sanità e assistenza sociale.

Spiega l'assessore regionale Raffaele Paci: "Siamo fortemente convinti che ripartire sia possibile puntando su uno sviluppo diverso, sostenibile, capace di portare nuova occupazione e di dare ai giovani una seria opportunità per restare nella loro terra a costruire il futuro".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...