ECONOMIA

due gli appuntamenti

Accordi di cooperazione col Senegal, nuovo incontro per la delegazione sarda

L'assessore Filippo Spanu torna in Senegal insieme a una delegazione per il monitoraggio dei risultati
la sottoscrizione dell accordo nel maggio 2017 (foto regione sardegna)
La sottoscrizione dell'accordo nel maggio 2017 (foto Regione Sardegna)

Nuovo viaggio in Senegal per la delegazione sarda con l'obiettivo di monitorare i risultati degli accordi di cooperazione territoriale con la città di Pikine Est (dipartimento della capitale Dakar) e la regione di Matam.

Il 7 e l'8 dicembre si svolgerà la missione istituzionale con la presenza dell'assessore degli Affari generali Filippo Spanu, dei tecnici dell'Agenzia Forestas, ai quali è affidato l'intervento nella regione di Matam, e Marco Sechi, responsabile dell'Unità di Progetto della Regione sui flussi migratori.

Nella sede del municipio, Spanu incontrerà venerdì il sindaco Issakha Korka Adiouma Diop e i cittadini di Pikine est. In programma anche un momento di sensibilizzazione diretto ai giovani senegalesi sui rischi dell'immigrazione illegale.

Sabato otto, invece, la delegazione si sposterà nella regione di Matam e nel villaggio di Dabia, alla presenza del ministro dello Sviluppo Territoriale del governo del Senegal Yaya Abdoul Kane e dei rappresentanti delle istituzioni locali, verrà tracciato il primo bilancio delle attività svolte finora nei settori dell'agricoltura, dell'approvvigionamento idrico, del rimboschimento e della lotta agli incendi in base all'intesa firmata il 20 maggio del 2017 dalla Regione Sardegna e dal Raggruppamento d'interesse comunitario (GIC) di Bossea.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...