ECONOMIA

"Per i primissimi interventi"

Maltempo, all'Isola 3,5 milioni: danni stimati per 166

Lo ha fatto sapere l'assessore Donatella Spano, sono i soldi relativi ai danni provocati dalle alluvioni del 10 e 11 ottobre
i danni dell ondata di maltempo di ottobre l asfalto crollato sulla 195 (foto l unione sarda)
I danni dell'ondata di maltempo di ottobre, l'asfalto crollato sulla 195 (foto L'Unione Sarda)

La prima tranche di risorse per i danni causati dal maltempo sta per arrivare in Sardegna, è da 3,5 milioni.

Lo ha annunciato Donatella Spano, assessore con delega alla Protezione Civile della regione Sardegna.

Il Capo del Dipartimento nazionale della Protezione Civile ha firmato l'ordinanza per gli interventi urgenti in 11 Regioni, distrubuendo i soldi - 53 milioni in totale, "per i primissimi interventi" - stanziati dal governo Conte.

Lo scorso 11 ottobre la Spano aveva proposto, in una seduta straordinaria della Giunta, la dichiarazione di sussistenza dello stato d'emergenza nazionale per i territori colpiti dai terribili fenomeni meteorologici del 10 e dell'11 ottobre. Poi, il 31 ottobre, era stata inviata a Roma, la documentazione tecnica con la ricognizione dettagliata dei danni e l'indicazione delle opere necessarie per la mitigazione del rischio.

La stima dei danni, nell'Isola, è di 166 milioni di euro.

"La nostra Protezione Civile regionale ha portato velocemente a termine l'istruttoria della ricognizione completa arrivata dai territori, e ora conosciamo la cifra stanziata per il primo ristoro dei danni, purtroppo importanti. Auspico adesso che possano essere iscritte nella contabilità speciale pure le risorse che deriveranno dall'approvazione del bilancio regionale", ha affermato la Spano.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...