ECONOMIA

Poltrone

Tim, Luigi Gubitosi verso la nomina ad amministratore delegato

Il commissario straordinario di Alitalia in pole position, dopo la rimozione dall'incarico di Amos Genish
luigi gubitosi (ansa)
Luigi Gubitosi (Ansa)

Luigi Gubitosi in pole position per la nomina a nuovo amministratore delegato di Tim.

Dopo la rimozione dall'incarico di Amos Genish, sfiduciato due giorni fa dal Cda della società, è questo - secondo le indiscrezioni - il nome che starebbe emergendo nel Comitato nomine e remunerazione del gruppo per la successione al manager israeliano.

In un comunicato la società precisa però che "qualsiasi determinazione è totalmente prematura" e sottolinea che "la decisione sulla nomina del nuovo amministratore delegato spetta al Consiglio di amministrazione, convocato per il prossimo 18 novembre".

Sembra comunque che la candidatura del commissario straordinario di Alitalia l'abbia avuta vinta su quella (data come la più quotata nelle scorse ore) di Alfredo Altavilla, ex braccio destro di Sergio Marchionne.

Nato a Napoli nel 1961, Gubitosi lo scorso maggio è entrato nel cda di Tim.

Manager di lungo corso, ha una lunga esperienza anche nel campo delle Tlc: dal 2007 al 2011 è stato ad di Wind Telecomunicazioni.

In precedenza era stato direttore generale Rai dal luglio 2012 all'agosto 2015, prima di Antonio Campo Dall'Orto.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...