CULTURA

a giugno

A Paulilatino una mostra dedicata alle ceramiche

L'esibizione al museo Palazzo Atzori

Le ceramiche contemporanee e la tradizione dei figoli di Oristano in mostra al Museo Palazzo Atzori di Paulilatino. Sarà possibile ammirarle per tutto il mese di giugno.

L'iniziativa condivisa dalla Coop. Archeotour e da Terracotta, il Centro di Documentazione sulla Ceramica di Oristano, nasce per volontà dell'assessorato Artigianato e Attività produttive del Comune di Oristano, nel solco della recente edizione di "Buongiorno Ceramica!" il progetto nazionale promosso dall' Associazione Italiana Città della Ceramica con l'obiettivo di diffondere sul territorio le eccellenze della ceramica artistica e artigianale.

L'allestimento proposto a Paulilatino è curato da Antonella Casula, responsabile di Terracotta: "Unisce forma e simboli della ceramica al cibo - spiega - a partire dal tema della esposizione, Fame Concreta, e quindi attraverso le creazioni dei ceramisti che propongono le loro opere fittili a partire dallo slogan 'Crudo, cotto e biscotto'".

La mostra racconta come la ceramica può entrare nella quotidianità "per dimostrare le dinamiche culturali, progettuali e creative legate alla manifattura delle argille, con le forme e le idee foggiate nelle botteghe degli eredi degli antichi congiolargios, e quindi con la diffusione e lo studio di queste identità", conclude Antonella Casula.

Pupa Tarantini, assessore all'Artigianato del Comune di Oristano, evidenzia: "A questo scopo è nato Terracotta che nel promuovere lo studio e l'esposizione di questa preziose e colte manualità, grazie alla sensibilità del Museo Palazzo Atzori darà ulteriore visibilità alla valorizzazione e promozione della Ceramica di Oristano unendo all'ecologia della materia quella dell'artificio".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...