CULTURA

l'esposizione

I grandi artisti sardi del Novececento in mostra al museo di Atzara

La collettiva verrà inaugurata il 22 giugno
due opere esposte (foto ufficio stampa museo di atzara)
Due opere esposte (foto ufficio stampa Museo di Atzara)

Sei mesi con i maestri sardi dell'arte del Novecento: 44 opere di trenta artisti, da Giuseppe Biasi a Maria Lai, da Antonio Ballero a Stanis Dessy. Con alcuni inediti di Edina Altana, Antonio Corriga e Carmelo Floris.

È un'imponente quanto prestigiosa collettiva quella che aprirà i battenti il 22 giugno alle 19.30 al Museo Ortiz di Atzara.

La mostra dal titolo "Cent'anni - i maestri della pittura sarda del Novecento" è un'iniziativa dell'Associazione Culturale Antonio Corriga.

Non solo dipinti, ma anche sculture, bronzi, ceramiche e tele, tutti scovati tra collezionisti privati per essere messi a disposizione di tutti.

Sarà un evento irripetibile che resterà aperto per circa sei mesi, per concludere a dicembre subito dopo cortes apertas.

"Le opere d'arte non dovrebbero restare nascoste, ma bisognerebbe permettere a tutti di conoscerle", ha affermato Sabina Corriga, curatrice dell'esposizione assieme ad Antonello Carboni, e presidente dell'associazione che porta il nome del grande pittore atzarese.

La collettiva, che sarà visitabile sino al primo dicembre, è patrocinata dall'amministrazione comunale di Atzara e sponsorizzata da numerosi enti pubblici e privati, tra i quali il Distretto Culturale del Nuorese, il Gal BMG, l'associazione Città del vino, la Fondazione di Sardegna e il Banco di Sardegna, che ha messo a disposizione ben sette straordinari capolavori della sua collezione.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...