CULTURA

La rassegna

Norbello, in arrivo la lunga notte delle chiese

Torna la grande notte bianca nei luoghi di culto. Appuntamenti anche a Castelsardo, Olbia, Lanusei e Bulzi
la chiesa di santa maria della mercede (foto alessia orbana)
La chiesa di Santa Maria della Mercede (foto Alessia Orbana)

Per il 2019 anche Norbello entra a far parte dell'evento "La Lunga Notte delle Chiese", la grande notte bianca che ormai da quattro edizioni viene proposta all'interno dei luoghi di culto della città.

Una rassegna in cui si fondono insieme cultura, arte, musica, teatro, in una chiave di riflessione e spiritualità.

La manifestazione è nata nel 2016 nella Diocesi di Belluno-Feltre per iniziativa dell'associazione di promozione sociale "Belluno LaNotte", su ispirazione dell'omonimo format austriaco "Lange Nacht der Kirchen". E in Sardegna sono cinque i centri che hanno aderito: oltre Norbello, Castelsardo, Olbia, Lanusei e Bulzi. La manifestazione è in programma per venerdì 7 giugno. In questa data sarà possibile visitare i luoghi sacri in una veste originale.

L'interno della chiesa di Santa Maria della Mercede (foto Alessia Orbana)
L'interno della chiesa di Santa Maria della Mercede (foto Alessia Orbana)

L'evento "La Lunga Notte delle Chiese", giunto alla quarta edizione, è un'importante manifestazione per valorizzare un edificio religioso che riveste un ruolo importante nel romanico sardo e, in particolare, del Giudicato d'Arborea, per le iscrizioni dedicatorie presenti al suo interno.

L'idea degli organizzatori e dei partner è stata quella di creare un concerto dove "cori e musica raccontano la luce e, nel contempo, si sposano con la suggestione e il fascino che il luogo emana", spiegano le guide turistiche Daniela Madau e Simona Mele.

Cuore della manifestazione a Norbello sarà la chiesa di Santa Maria della Mercede. Si inizia alle 20. Nel corso della serata si esibiranno il Coro Polifonico Carmina et Cantores di Norbello, diretto dal Maestro Maria Chiara Piras, il Coro "Ars Antiqua" di Seneghe (Maestro Nicola Piredda), Coro femminile "Bonucaminu" di Ardauli (Maestro Michele Turnu). Su Cuntzertu Norghiddesu e Su Santu Juanni di Norbello proporranno canti sulla luce. La serata sarà intervallata da visite guidate.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...