CULTURA

La città che legge

Dolianova, si apre il mese dedicato alla lettura

Tra gli appuntamenti un grande flash mob, i seminari sulla narrazione genitoriale e un innovativo progetto di audio lettura
la presentazione degli appuntamenti letterari a dolianova (foto severino sirigu)
La presentazione degli appuntamenti letterari a Dolianova (foto Severino Sirigu)

Via a Dolianova, insignita del riconoscimento di "Città che legge 2019", a una serie di iniziative sulla lettura lunghe tutto il mese e rivolte a diverse fasce d'età.

Tra gli appuntamenti un grande flash mob, i seminari sulla narrazione genitoriale e un innovativo progetto di audio lettura. Completano il programma la presentazione di quattro novità editoriali e alcuni appuntamenti organizzati in collaborazione con l'istituto comprensivo di Dolianova.

Giovedì 9 e 16 maggio, alle 18, per le vie e le piazze della cittadina arrivano le affascinanti storie del kamishibay, letteralmente "spettacolo teatrale di carta", una forma di narrazione che ha avuto origine nei templi buddisti nel Giappone del XII secolo e unisce la parola alle immagini.

L'associazione Casa della luna propone alle bambine e ai bambini un percorso sulla cultura dell'accoglienza e della solidarietà. Venerdì 10 maggio, alle 11, nella Piazza Europa è in programma il flash mob "Tutta la città che legge" con una coreografia spettacolare e suggestiva e la partecipazione attiva di oltre 200 figuranti. Alle 19, invece, nel giardino della Biblioteca in piazza Brigata Sassari, Carlo Bellisai presenta "Sulle rive di un mare di plastica (La città degli dei)".

Sabato 11 e sabato 25 maggio, dalle 10 alle 12 nell'aula consiliare, sono in programma i seminari sulla narrazione genitoriale con la psicologa e psicoterapeuta Sonja Murgia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...