CULTURA

la nomina

Bruno Billeci, il nuovo soprintendente ad archeologia e belle arti per Sassari e Nuoro

palermitano, classe 1967, è stato nominato dal Ministero per i prossimi tre anni
bruno billeci (foto dal profilo ufficiale facebook)
Bruno Billeci (foto dal profilo ufficiale Facebook)

Siciliano, classe 1967, laureato in archietttura a Palermo, Bruno Billeci è stato nominato dal Ministero per i prossimi tre anni al vertice della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Sassari e Nuoro.

Billeci nel 2000 ha conseguito il dottorato in Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali (Università di Reggio Calabria) e attualmente è professore associato nel dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell'Università degli studi di Sassari e Presidente dei corsi di laurea in Scienze dell'Architettura e del Progetto e in Architettura.

Tra il 2001 e il 2009 è architetto coordinatore del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in servizio a Sassari e Nuoro dove coordina il settore monumentale e quello dei lavori pubblici. Dal 2009 fonda e coordina il laboratorio di analisi e conservazione del patrimonio culturale attivo nella ricerca e nel conto terzi nel settore del restauro architettonico e dei centri storici.

Membro del collegio dei docenti del dottorato in architettura e ambiente è stato vice direttore del dipartimento (2015-2017) ed è attualmente presidente dei corsi di studi in architettura, delegato per la terza missione e per il bilancio. Ha partecipato ed è stato responsabile scientifico di diversi progetti di ricerca finanziati nel settore del restauro ed è autore di diverse pubblicazioni alle quali si somma l'organizzazione di numerosi convegni e giornate di studio, alcune di livello internazionale.

Le sue linee di ricerca comprendono, tra le altre: la storia dei restauri tra XIX e XX secolo nelle due isole, la valutazione dell'equilibrio negli edifici storici ed in particolare in quelli allo stato di rudere, la programmazione e l'efficacia degli interventi di restauro, le potenzialità e gli esiti della diagnostica per la conoscenza e il progetto, l'analisi e l'intervento nei centri storici.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...