CULTURA

Scuola

"Fare il giornale nelle scuole", un premio agli studenti del Guilcier

La consegna, dall'Ordine nazionale dei giornalisti, domani e mercoledì a Cesena
immagine simbolo (foto da google)
Immagine simbolo (foto da Google)

Trasferta a Cesena, domani e mercoledì, per una rappresentanza di studenti delle redazioni giornalistiche delle scuole secondarie di primo grado di Ghilarza, Sedilo e Paulilatino: andranno a ritirare il premio del concorso pubblicato dall'Ordine Nazionale dei Giornalisti "Fare il giornale nelle scuole".

"Il premio rappresenta un importante riconoscimento per le scuole medie del Guilcier che con i giornali scolastici 'Tra le righe' e 'La Gazzetta di Paulilatino' dimostrano di lavorare attivamente per far sviluppare nei ragazzi una coscienza critica e allo stesso tempo ricercano le giuste strategie per alimentare la capacità di scrittura negli alunni utilizzando metodologie laboratoriali", spiega il dirigente scolastico Carlo Passiu.

Per la "Gazzetta di Paulilatino", il cui progetto è stato seguito dal professor Luca Deiana, si tratta del primo importante riconoscimento.

Il giornale dell'Istituto comprensivo Ghilarza "Tra le righe" raccoglie invece il suo terzo premio nazionale in due anni di vita.

"È importante sottolineare il lavoro dei professori Antonio Pinna, Francesca Pintore e Maria Cristina Porcu, che hanno operato nel tempo per raggiungere questi risultati, e il ruolo dell'Associazione 'Per Antonio Gramsci' che, finanziando la stampa del giornale scolastico, rappresenta un bell'esempio di dialogo fra la scuola e il territorio - prosegue il preside -. La partecipazione alla premiazione di Cesena sarà, per la delegazione dei ragazzi che vi parteciperanno, un importante momento di confronto fra ragazzi di tutta Italia che negli anni hanno lavorato intorno al tema del giornale scolastico".

Domani è in programma un incontro pubblico sul tema "Giornalismi oggi: la sfida tra informazione professionale, blog e social". A prendervi parte Carlo Verna, presidente nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, e il segretario Guido D'Ubaldo. Ed ancora Paolo Giacomin, direttore de "Il Resto del Carlino", Paolo Borrometti, giornalista di "Tv2000" e presidente dell'associazione "Articolo 21", Sandro Sabatini, caporedattore di Mediaset.

Mercoledì 17 aprile, al Teatro Bonci si terranno invece le premiazioni.

"L'appuntamento di Cesena, oltre a essere un importante riconoscimento, rappresenta uno stimolo per alunni e docenti nel proseguire il percorso intrapreso. La nuova frontiera a cui stanno lavorando le redazioni di Ghilarza e Sedilo è aprire un blog del giornale 'Tra le righe' al fine di poter offrire ai lettori notizie aggiornate su quanto succede nelle scuole e nel territorio oltre a presentare il punto di vista dei più giovani", conclude Passiu.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...