CULTURA

L'intervento

Villa San Pietro: in arrivo 160mila euro per restaurare la chiesa parrocchiale

Entro la fine dell'anno il progetto esecutivo, poi via ai lavori nel 2020
la chiesa di san pietro (foto ivan murgana)
La chiesa di San Pietro (foto Ivan Murgana)

Era stata inaugurata nel 2004, e subito le infiltrazione della pioggia che cadeva dal detto avevano messo in luce i difetti della copertura dell'edificio, ma presto la chiesa di Villa San Pietro verrà risistemata. Grazie a un finanziamento 160mila euro - 108 messi a disposizione dalla Regione, 52 dal Comune - la copertura dell'edificio di culto del paese sarà rimessa a nuovo.

La storia della chiesa consacrata a San Pietro, come quella più antica, è lunga e travagliata, ed è tutt'ora oggetto di una battaglia legale che vede da una parte il Comune, e dall'altra progettista, impresa e direttore dei lavori che l'hanno realizzata: a causa di questa disputa, per anni è stato impossibile eliminarne i difetti strutturali.

Il sindaco, Marina Madeddu, spiega come il Comune sia riuscito a superare questa impasse. "Intervenire avrebbe provocato una modifica dello stato dei luoghi, e, di conseguenza, inficiato la procedura legale - spiega Madeddu - , per questo abbiamo chiesto la perizia di un professionista incaricato dal Tribunale, al quale abbiamo affiancato un nostro esperto: la battaglia legale andrà avanti, ma adesso avremo la possibilità di realizzare gli interventi. Prima della fine dell'anno approveremo il progetto esecutivo dei lavori sulla copertura della chiesa, in modo da avviare il cantiere nel 2020: l'anno successivo potremo consegnare alla nostra comunità un luogo di culto più sicuro. La risoluzione dei problemi strutturali della chiesa parrocchiale era uno dei punti principali del nostro programma elettorale: siamo lieti di aver centrato questo obiettivo".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...