CULTURA

sassari

Ritorna l'audizione biennale per i giovani cantanti lirici sardi

L'iniziativa dell'ente de Carolis
ilaria vanacore ne la boheme (foto ufficio stampa)
Ilaria Vanacore ne La Boheme (foto ufficio stampa)

Molto più che un concorso, dato che diversi cantanti sardi hanno avuto la possibilità di debuttare nelle opere liriche messe in scena a Sassari.

Il 20 marzo ritornano le audizioni biennali per giovani cantanti lirici isolani organizzate dall'Ente Concerti "Marialisa de Carolis" di Sassari. L'appuntamento è al Teatro Civico.

Possono partecipare coloro che, nati o residenti in Sardegna, alla data del 1° gennaio 2019 non abbiano compiuto 35 anni. Saranno ammessi tutti i registri vocali.

È l'ottava edizione delle audizioni, vengono organizzate con cadenza biennale dall'Ente Concerti per scoprire nuovi talenti tra i cantanti del territorio. Nel corso degli anni alcuni tra gli artisti che hanno preso parte alle audizioni sono stati poi chiamati con successo a partecipare alle produzioni della Stagione lirica di Sassari.

Tra loro, il soprano cagliaritano Ilaria Vanacore, vincitrice nel 2017, è stata Musetta nella Bohème ed Elvira nell'Italiana in Algeri della scorsa Stagione -. E ancora il basso Francesco Leone, il tenore Marco Puggioni, il controtenore Ettore Àgati e i soprani Veronica Abozzi e Maria Ladu, tutti coinvolti nel 2018.

Nel 2015 a vincere fu invece il soprano cagliaritano Silvia Arnone, una delle dame del "Flauto magico" nell'allestimento proposto al Comunale nel 2016.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...