CULTURA

Svezia

Premi Nobel, dopo lo scandalo molestie l'Accademia volta pagina

Annunciato l'ingresso della poetessa finlandese Tua Forsstrom, che prenderà il posto della dimissionaria Katarina Frosterson
immagine simbolo (foto da nobel prize foundation)
Immagine simbolo (foto da Nobel Prize Foundation)

L'Accademia di Svezia volta pagina rispetto allo scandalo che ha bloccato il premio Nobel per la Letteratura nel 2018.

E annuncia l'ingresso della poetessa finlandese Tua Forsstrom, che prenderà il posto della dimissionaria Katarina Frosterson, il cui marito Jean Claude Arnault è stato al centro della vicenda.

La nomina è stata approvata da re Carlo Gustavo.

La Frostenson ha accettato di dimettersi lo scorso 18 gennaio, dopo che il marito era stato condannato a due anni e mezzo di carcere per stupro. Regista e fotografo francese, a lungo protagonista della scena culturale svedese, Arnault è stato accusato di molestie da almeno 18 donne, ma alla fine è stato processato per una sola vicenda.

La Frostenson ha sempre difeso il marito, che si proclama innocente. Il suo atteggiamento aveva diviso l'Accademia, paralizzandone i lavori. La poetessa è stata anche accusata di aver favorito Arnault con indiscrezioni sul premio Nobel e finanziamenti dell'Accademia al suo centro culturale Forum.

La crisi ha provocato una revisione dello statuto della reale Accademia, che risaliva al 1786 e impediva le dimissioni degli accademici, tutti nominati a vita. Le tensioni attorno al caso Arnault avevano portato diversi accademici a disertare le riunioni, paralizzando le deliberazioni per il Nobel 2018 per mancanza di numero legale.

LA POETESSA - Tua Forsstrom, 71 anni, è considerata uno dei principali poeti dell'area scandinava. Finlandese, residente a Helsinki, scrive in svedese. Autrice anche di testi teatrali e di testi per composizioni musicali, ha pubblicato la prima raccolta di poesie nel 1972 ed ha ricevuto nel 1998 il Premio letterario del Consiglio Nordico.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...