CULTURA

anniversario

Ghilarza, il giornalino del liceo spegne 10 candeline

Dieci anni fa usciva il primo numero di "Volta Pagina", scritto dagli studenti del Mariano IV
la redazione di volta pagina (alessia orbana)
La redazione di Volta Pagina (Alessia Orbana)

"Volta pagina", il giornalino del liceo con sede a Ghilarza, compie 10 anni.

L'inizio di questo percorso che ora conta 40 alunni di tutto l'Istituto, è iniziato il 18 dicembre del 2018 con la pubblicazione del primo numero del giornalino scolastico.

E piano piano il progetto è cresciuto e ora Volta Pagina è diventato il giornale di istituto del Mariano IV. Pagine che in questi anni hanno raccontato volti, incontri, desideri, progetti. Tanti i temi trattati dai ragazzi. Nell'ultimo numero ci sono le interviste a padre Maurizio Patriciello, a Giorgia Benusiglio, consigli utili per l'orientamento , recensione di libri e di film. Ma i ragazzi hanno guardato anche ai fati tragici accaduti nel territorio a settembre.

Ad ideare il giornalino dieci anni fa sono state Luciana Putzolu e Simona Daga poi a quest'ultima, come docente responsabile, è subentrata Rita Pala.

"Si tratta di un giornale che è prima di tutto laboratorio in cui i ragazzi sono i protagonisti. I fatti e la realtà vista e commentata con uno sguardo giovane da giovani - spiega la docente Luciana Putzolu -. I ragazzi, se guidati, sono capaci di cose grandi e molto spesso ci sorprendono con le loro intuizioni e la loro originalità. Dieci anni ci parlano di legami mai interrotti, di fili che si intrecciano con le strade della vita e del futuro disparate; 10 anni ci parlano di tanti premi nazionali conquistati. Qualificare il progetto è anche l'obiettivo di quest' anno".

Ecco allora corsi di grafica, fotografia e giornalismo. "I primi - prosegue la docente referente - sono già iniziati con l'esperta ed ex giornalista di Volta Pagina Chiara Dessi, gli altri entro quest' anno scolastico. Ad aprile si terrà inoltre un convegno sul giornalismo per " festeggiare" con tutti i ragazzi che in questi anni hanno fatto parte della redazione".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...