CULTURA

Tempi stretti

Sartiglia: selezioni in dubbio, l'ordine dei cavalieri stabilito in base al merito

Probabilmente tutte le 40 pariglie parteciperanno alla giostra, ma con una novità, l'ordine dei cavalieri deciso in base al merito
i cavalieri della sartiglia (foto valeria pinna)
I cavalieri della Sartiglia (foto Valeria Pinna)

Le selezioni dei cavalieri in vista della Sartiglia del 3 e del 5 marzo sono in forse. I tempi sono troppo stretti per organizzare le prove previste il 27 gennaio e alla fine è probabile che tutte le 40 pariglie parteciperanno alla giostra ma con una novità.

"L’ordine dei cavalieri potrebbe essere deciso in base al merito", ha detto Francesco Castagna, ex presidente dell'associazione sportiva cavalieri Sartiglia e attuale liquidatore. Tutto deve essere ancora definito, la settimana prossima dovrebbe arrivare la decisione.

E intanto la pista di Cort'e Baccas è stata sistemata. Dopo i problemi degli anni scorsi, quando alcuni cavalieri erano stati costretti ad allenarsi altrove o nelle strade di periferia, la Fondazione Sartiglia, concessionaria del terreno (che sorge nel territorio del Comune di Santa Giusta) ha effettuato i lavori da circa 12mila euro per adeguare l'impianto.

Come ha ricordato il direttore della Fondazione Francesco Obino, "La pista è stata sistemata, per le prove è utilizzabile, infatti alcune pariglie stanno già provando". Resta ancora il problema dell'omologazione come struttura permanente per ospitare eventi con un certo numero di spettatori: è necessario rispettare precisi parametri come ad esempio le misure di sicurezza, le vie di fuga, gli accessi per il pubblico separati da quelli per i cavalli. Ora si aspetta che il Comune di Santa Giusta convochi la commissione di vigilanza per avere il via libera definitivo.

Valeria Pinna

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...