CULTURA

Nel mondo

Le Top di Cultura del 2018

In un unico colpo d'occhio e a portata di clic, una carrellata dei principali fatti accaduti nel mondo, in particolare nella nostra Sardegna, nel 2018

Dalla cultura agli eventi di cronaca internazionale, politica e spettacoli ai maggiori fatti di economia; dal gossip alla cronaca nazionale e allo sport, per finire con la cronaca locale e i migliori video e fotostoriepubblicati sul nostro sito.

Di seguito le top news dell'anno di Cultura.

***

LE "MERAVIGLIE" DI ALBERTO ANGELA

(foto @MuseoArcheologicoCagliari)
(foto @MuseoArcheologicoCagliari)

Sono "Le Meraviglie" di Alberto Angela, viaggio in quattro puntate attraverso la bellezza del territorio italiano, ad aprire il 2018 all'insegna della cultura. Un successo straordinario di pubblico, fan in delirio sui social. E se molti sardi si lamentano perché l'Isola non compare nella scaletta della programmazione prevista, il divulgatore scientifico replica sorprendendo tutti: il Nuraghe Santu Antine compare a sorpresa nella penultima puntata con uno splendido video, e nel mese di novembre proprio Angela sbarca in Sardegna con una troupe per registrare un lungo approfondimento destinato alla nuova stagione del programma. Per lui, l'abbraccio dei fan cagliaritani.

***

TRUMP E IL "GIALLO" DEL WATER D'ORO

(Ansa)
(Ansa)

Una notizia che inizialmente sembra uno scherzo, ma che tale non è. Alla richiesta di Donald Trump al museo Guggenheim di poter avere un'opera d'arte di Van Gogh per abbellire il suo studio ovale alla Casa Bianca, la risposta arriva perentoria: l'operazione non si può concludere, poiché quel dipinto è già destinato a Bilbao. In cambio, l'offerta è di un water. Un water d'oro realizzato da Cattelan, in realtà, e dunque un'opera d'arte. Ma che pare il presidente americano non abbia apprezzato.

***

LA TRADIZIONE DEL CARNEVALE SARDO A VENEZIA E LA SARTIGLIA DELLE PROTESTE

(archivio L'Unione Sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

Come ogni anno si rinnova in tutta la Sardegna il rito del carnevale, con le maschere di Mamoiada che aprono il carnevale di Venezia in un tripudio di colori, suoni e suggestioni. A Oristano torna la giostra della Sartiglia, ma i numerosi controlli della questura sui cavalieri – 90 gli alcol test contro i 28 previsti – spingono il capocorsa a una decisione mai avvenuta prima: niente pariglie. Lo sciopero dei cavalieri va in scena alla domenica, poi il lunedì qualche acrobazia ma nessuna da togliere il fiato. In città monta la protesta, e c’è chi chiede il rimborso del biglietto. A chiudere un anno difficile per la celebre giostra anche la scomparsa, nel mese di agosto, di AnnadinaCozzoli, prima amazzone e prima donna ad aver ricoperto l'importante ruolo di Componidori.

***

"CAPITALE DELLA CULTURA", LA CORSA DI NUORO CHE PERDE MA NON SI ARRENDE

(archivio L'Unione Sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

Il verdetto arriva venerdì 16 febbraio 2018: la Capitale italiana della Cultura 2020 è Parma. L'annuncio è del Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, che spegne così i sogni di Nuoro, finalista accanto ad Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso. La città sarda chiude comunque la grande avventura a testa alta, con il sorriso e i ringraziamenti del sindaco Andrea Soddu e la consapevolezza di un importante lavoro svolto grazie all’impegno e all’entusiasmo di molti.

***

LA NUOVA CROCE ALLA SELLA DEL DIAVOLO

(archivio L'Unione Sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

Militari e volontari della chiesa del Poetto issano, martedì 13 marzo 2018, una nuova croce in legno alla Sella del Diavolo. L'installazione, alta sette metri e larga cinque, va a sostituire quella che risaliva al dopoguerra e che è crollata, una decina di anni fa, insieme ad una parte del costone a seguito di una bufera.

***

LA SARDEGNA SCEGLIE IL SUO INNO

(archivio L'Unione Sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

"Su patriotu sardu a sos feudatarios", meglio conosciuto come "Procurad'e moderare", è il nuovo inno della Regione Sardegna. A deciderlo, il 28 aprile 2018, il Consiglio regionale, riunito per le celebrazioni di "Sa Die de sa Sardigna". Il brano, scritto durante i moti antifeudali del 1794, è opera del nobile magistrato di Ozieri Francesco Ignazio Mannu.

***

ADDIO A MANLIO BRIGAGLIA

(archivio L'Unione Sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

Il mondo della cultura isolana piange la improvvisa scomparsa di Manlio Brigaglia, storico, accademico, "Benemerito della Scuola, della Cultura e dell'Arte".

L'illustre professore, nato a Tempio il 12 gennaio 1929, muore per le conseguenze di un infarto il 10 maggio 2018 a Sassari. Per lui lutto e profondo cordoglio dentro e fuori dalla Sardegna, dove ha insegnato a intere generazioni di studenti.

***

LA PIOGGIA NON FERMA LA DEVOZIONE PER SANT'EFISIO

(archivio L'Unione Sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

Si ripetono come ogni anno le celebrazioni per Sant'Efisio. A flagellare Cagliari nel "ponte" del primo maggio è tuttavia un'acqua torrenziale, che non riesce però a spegnere l'entusiasmo e la devozione delle migliaia di fedeli nelle strade di Stampace.

***

IL GRANDE SPETTACOLO DELLA LUNA ROSSA

(Ansa)
(Ansa)

Venerdì 27 luglio 2018, a partire dalle 21.30, tutti con il naso all'insù per osservare l'eclissi lunare totale più lunga del XXI secolo. Il nostro satellite si tinge di rosso in concomitanza con il maggiore avvicinamento alla Terra del pianeta Marte degli ultimi 15 anni: uno spettacolo che incanta milioni di persone nel Mondo.

***

UN AEREO PER GRAZIA DELEDDA

(foto Norwegian)
(foto Norwegian)

Una notizia che inorgoglisce la Sardegna: la compagnia aerea Norwegian dedica uno degli aeromobili della sua flotta alla scrittrice italiana Grazia Deledda. L'annuncio arriva in occasione dell'anniversario dalla nascita della vincitrice del Premio Nobel per la Letteratura. Il volto della Deledda comparirà dal 2019 su entrambi i lati della coda di un Boeing 737 MAX 8.

***

BANKSY EL'OPERA CHE SI AUTODISTRUGGE

(foto Sotheby's)
(foto Sotheby's)

Nella casa d'aste londinese di Sotheby's una scena che ha dell'incredibile: la celebre opera di Banksy "La ragazza col palloncino", una volta battuta all'asta, scivola sotto la cornice infilandosi in un tritadocumenti nascosto e finendo letteralmente in coriandoli. Non si tratta di un incidente, bensì dell'ennesima provocazione del misterioso artista, e il particolare gesto fa raddoppiare il valore dell'opera. La trovata verrà presto replicata dall'incauto possessore di un'altra stampa originale del celebre artista, ma con scarsi risultati: messa in vendita così ridotta verrà stimata una sola sterlina, perché "quanto accaduto a Londra è da considerarsi un episodio unico e irripetibile della storia dell'arte".

***

LE DONNE TRIONFANO AI PREMI NOBEL

(Nadia Murad, foto Ansa)
(Nadia Murad, foto Ansa)

Assegnati anche per il 2018 i premi Nobel della Reale Accademia Svedese delle Scienze, che vedono un buon numero di donne premiate. Il Nobel per la Medicina va a James Allison e Tasuku Honjo per il loro contributo alla lotta contro il cancro attraverso le nuove terapie antitumorali che sfruttano il sistema immunitario. Il Nobel per la Fisica va ad Arthur Ashkin, Gérard Mourou e Donna Strickland – la terza donna, nella storia, a riceverlo, - per l'innovazione delle tecniche laser. Quello per la Chimica va a un'altra donna, Frances Arnold, con George Smith e Sir. Gregory Winter per aver applicato i principi dell'evoluzione a beneficio dell'essere umano. Nobel per la Pace a Denis Mukwege e Nadia Murad per la lotta alla violenza sessuale perpetrata in condizioni di guerra. Il Nobel per l'Economia va a William Nordhaus e Paul Romer per il loro contributo allo sviluppo sostenibile.

***

I MURETTI A SECCO SONO PATRIMONIO DELL'UNESCO

(archivio L'Unione Sarda - foto Locci)
(archivio L'Unione Sarda - foto Locci)

La pratica rurale dell'arte dei muretti a secco, molto diffusa anche in Sardegna, dal 28 novembre 2018 è patrimonio culturale dell'umanità Unesco. La decisione è approvata all'unanimità dai 24 Stati membri del Comitato che si occupa dell'assegnazione del riconoscimento ed è la seconda volta, dopo la coltivazione della vite ad alberello di Pantelleria, che a divenire patrimonio dell'umanità è una pratica agricola e rurale.

A cura di Virginia Lodi

(Unioneonline)

Domani l'appuntamento è con le Top di Economia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...