CULTURA

Tecnologia

Blockchain: i ricercatori dell'Università di Cagliari saranno premiati a San Francisco

Il gruppo di esperti guidati da Michele Marchesi tra i 50 più influenti al mondo
il gruppo di michele marchesi e roberto tonelli (foto universit di cagliari)
Il gruppo di Michele Marchesi e Roberto Tonelli (foto Università di Cagliari)

Il gruppo "Agile" guidato da Michele Marchesi, del dipartimento di Matematica e Informatica della facoltà di Ingegneria e architettura di Cagliari, e composto dai ricercatori e docenti dell’ateneo Andrea Pinna, Simone Porru e Roberto Tonelli, sarà premiato a gennaio al San Francisco Marriott Marquis, per lo studio "Blockchain Oriented Software Engineering: Challenges and New Directions".

Una ricerca resa nota nella più importante conferenza di settore sull'ingegneria dei software, che è stata valutata tra le 50 più influenti del 2018 sul tema.

E il riconoscimento - "Award for Top 50 Influential Papers in Blockchain of 2018"- si traduce in una enorme visibilità internazionale per gli studiosi coinvolti e per lo stesso ateneo sardo, in prima fila da anni nelle ricerche su questa nuova tecnologia informatica che promette di rivoluzionare il modo in cui si possono scambiare beni, documenti, valute e contratti.

La Blockchain Connect Conference di San Francisco è il maggior appuntamento internazionale per gli specialisti del settore e ospiterà oltre 2mila professionisti e ricercatori del settore, tra cui Vitalik Buterin, il creatore della Blockchain di Ethereum, Dawn Song, ceo e co-dounder di Oasis Labs e Mic Bowman di Intel Labs.

(Unioneonline/b.m.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...