CULTURA

"Chi ama non taglia le ali": Università e Cagliari Calcio insieme per dire "stop" alla violenza sulle donne

Un filmato dall'alto valore culturale e sociale, che sarà proiettato alla Sardegna Arena in occasione di Cagliari-Torino

"Chi ama non taglia le ali" è il titolo dello spot contro la violenza sulle donne realizzato dall'Università del capoluogo sardo con la collaborazione del Cagliari Calcio.

Un lavoro dall'alto valore culturale e sociale, che ha la firma della regista Carolina Melis e che verrà proiettato, grazie alla sinergia con la società di Tommaso Giulini, in occasione della partita Cagliari-Torino in programma alla Sardegna Arena il 26 novembre.

Nella stessa giornata, la FIGC organizza anche una serie di altre iniziative, in tutta Italia, proprio sul tema della lotta alla violenza contro il genere femminile.

"Ringrazio la società Cagliari Calcio e il suo Presidente, Tommaso Giulini – il commento del rettore dell'Università di Cagliari, Maria Del Zompo - che ha permesso che lo spot venisse trasmesso anche prima della partita con il Torino, l'amministratore delegato della SOGAER Alberto Scanu, e il CTM per l'apporto dato all'iniziativa. Con questo spot vogliamo dire a tutti di non girare la faccia dall'altra parte rispetto al problema della violenza: occorre distinguere l'amore dal possesso, due cose molto distanti tra loro, e sostenere che questa battaglia va fatta insieme ai nostri compagni, padri, figli. Non da sole: chi vuol bene non taglia le ali. Per volare servono due ali: lo spot è un forte messaggio di inclusione".

"Abbiamo accolto con piacere l'invito dell'Università di Cagliari - spiega Tommaso Giulini - Insieme a tutte le istituzioni coinvolte nell'iniziativa scendiamo così in campo per lanciare un chiaro messaggio contro la violenza sulle donne e contro qualsiasi altro tipo di discriminazione".

Presentato martedì pomeriggio per la prima volta nell'Aula magna del Rettorato, lo spot, realizzato dalla società Relive Communication anche grazie alle indicazioni del Comitato Unico di Garanzia presieduto dal prorettore vicario Francesco Mola, nasce all'interno del calendario condiviso di eventi "Viva la libertà! Cagliari contro la violenza".

Nel video una toccante e suggestiva testimonianza, per musica e immagini, di quell'amore fra uomo e donna che non deve mai prendere la piega dell'odio e della crudeltà.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...