CULTURA

La Settimana Classica a Ghilarza si apre con Simona Atzori

simona atzori (foto ufficio stampa la settimana classica)
Simona Atzori (foto Ufficio stampa La Settimana classica)

Musica classica e dintorni per la quarta edizione del festival che propone un cartellone allettante dal 17 al 23 settembre fra Ghilarza e la chiesa di San Pietro in Zuri. Si parte lunedì con il laboratorio musicale per bambini e ragazzi di Francesco Medda Arrogalla.

Venerdì 21 settembre si apre ufficialmente "la Settimana Classica" con Simona Atzori, ospite alle ore 19 negli spazi dell'Auditorium comunale di Ghilarza. A seguire, in via Regina Margherita alle 21 il concerto con la soprano Mariella Gernone e il pianoforte di Flavio Peconio: dall'Opera classica alla Napoli dei cantastorie.

Il 22 settembre si esibiscono Gianluca Pischedda, al violoncello e loop station, e dopo il trio con Cristina Greco all'arpa - prima donna sarda diplomata in Direzione d'Orchestra - Enrico Di Felice al flauto e Dimitri Mattu alla viola.

Cristina Greco (foto Ufficio stampa La Settimana classica)
Cristina Greco (foto Ufficio stampa La Settimana classica)

Chiusura domenica 23 settembre, sul lago Omodeo, a San Pietro di Zuri. Alle ore 18 l'esito finale del laboratorio musicale diretto da Arrogalla. Quindi il duo formato da Mauro Sigura all'oud e Vince Abbracciante alla fisarmonica. Il concerto finale è affidato a Michele Soglia, percussioni e marimba, e Raffaello Bellavista, piano e voce.

Giampiero Marras

***

L'INTERVISTA AL SINDACO - VIDEO:

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...