CULTURA

Ruinas, ritorna il meeting musicale "Artes et Sonos"

artes et sonos un immagine dello scorso anno
"Artes et Sonos", un'immagine dello scorso anno

"Quest'anno abbiamo voluto ripristinare la vecchia formula del concorso e ritornare un po' alle nostre radici. L'obiettivo è dare un piccolo aiuto ai vincitori, ma anche la possibilità di confrontarsi e avere più visibilità".

Lo ha detto Eder Secci, presidente dell'associazione "Artes et Sonos", che ha organizzato domani sera, 1 settembre, a Ruinas la ventitreesima edizione del Meeting Artes et Sonos, col sostegno del Comune.

L'iniziativa è una delle più longeve, ma soprattutto fra le prime che ha dato spazio ai gruppi e ai musicisti emergenti in Sardegna.

Domani alle 16.30 nella piazza Nuova la semifinale del concorso con Ars Sonorum, Francis-Q, Oniria, Ophir e Marco Piras.

Alle 20 la tradizionale cena sociale, alle 22 la finale della gara musicale con ospiti speciali Texile, A Fora de Arrastu e Luca Martelli Ride Gorilla.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...