CULTURA

Fordongianus, tutto pronto per il 27esimo Simposio Internazionale di Scultura su pietra Trachite

Tutto pronto a Fordongianus per la ventisettesima edizione del Simposio Internazionale di Scultura su pietra Trachite.

Sette gli artisti che dal 28 luglio al 5 agosto saranno impegnati nel simposio: Alexandra van der Leeuw dall'Olanda, Arijel Štrukelj dalla Slovenia, Bahadir Çolak dalla Turchia, Marco Vargiu dalla Sardegna, Selene Frosini dalla Toscana, Stefano Comelli dal Friuli Venezia Giulia e Verena Mayer-Tasch dalla Germania.

Nata nel 1990 la manifestazione si attesta, nel suo genere, come una tra le più importanti in ambito nazionale.

Si tratta di un evento culturale durante la quale diversi artisti lavorano, nello splendido scenario racchiuso tra le antiche terme romane e il fiume Tirso, sotto lo sguardo interessato degli spettatori e dei turisti, un masso di trachite fino alla sua trasformazione in opera d'arte.

Gli appassionati hanno la possibilità così di assistere, fino al 5 agosto, giorno della presentazione delle opere, a tutte le fasi della creazione della scultura. L'idea nacque per promuovere la pietra locale e le sue attività economiche e creare allo stesso tempo una importante manifestazione culturale.

Il Simposio, per una settimana, farà di Fordongianus un luogo di incontro e di confronto tra culture diverse, un luogo meticcio con la trachite, le sue tecniche di lavorazione, l'amore per l'arte a fare da trait d'union.

E proprio grazie al Simposio Fordongianus si è fatta conoscere al di fuori del territorio regionale e nazionale giungendo a gemellarsi ufficialmente con l'alta Savoia, con il comune di Samoens, da cui arriverà, in occasione della manifestazione, un gruppo di 23 cittadini accompagnati dal loro sindaco e, seppur ancora informalmente, con il Friuli Venezia Giulia, nello specifico con Reana del Rojale, frazione di Vergnacco. Entrambi ospitano un Simposio di Scultura.

L'edizione 2018 sarà arricchita anche da altri eventi. Il 29 luglio alle 21:30 nel giardino della Casa Aragonese verrà presentato l'ultimo romanzo di Thomas Melis, Nessuno è Intoccabile.

Il 31, nell'area delle terme romane, per il festival Dromos, concerto di Bokanté Ft. Michael League (SnarY Puppy) & Malika Tirolien. Durante il simposio, nell'aula didattica vicino alle terme romane, si potrà inoltre visitare la mostra "Paranoid Almost Solved" della giovane artista Mara Melis.

LA PRESENTAZIONE:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...