CULTURA

Ad Arzana in marcia per ricordare i caduti della prima guerra mondiale

Dall'alba fino al tramonto, per ripercorrere lo stesso sentiero che nei primi del Novecento i giovani usavano per andare in Ogliastra e iscriversi all'anagrafe della leva.

A cento anni dalla Grande Guerra, sono decine i camminatori che hanno aderito al "cammino della leva" sulle falde del Gennargentu: c'erano il Cai di Nuoro, il grande camminatore "Zigheddu", e gli escursionisti di Aritzo.

Una carovana, che ha marciato per due giorni.

"Questo è un cammino che ho ripristinato io - dice ai microfoni di Videolina Francesco Calledda, 'Zigheddu' - per una quindicina di anni l'ho fatto da solo".

"Non ho visto ancora - le parole di Matteo Marteddu, presidente del Cai di Nuoro - un'istituzione pubblica, rilevante, che abbia ricordato i ragazzi sardi, quasi che la prima guerra mondiale riguardasse solo gli altri".

(Unioneonline/D)

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...