CULTURA

Oristano, la Sartiglia 2018 va in archivio con le pariglie di via Mazzini

le pariglie
Le pariglie

Pochissime acrobazie. Nessun numero da togliere il fiato. Questa volta i cavalieri non hanno attraversato via Mazzini al passo, come è accaduto invece domenica pomeriggio a causa dello sciopero.

Erano veloci ma non hanno regalato uno spettacolo da brivido, a eccezione di qualche terzetto coraggioso.

Il primo vero boato è per Corrado Massidda, Ignazio Lombardi e Fabrizio Manca: tutti e tre in piedi con il centrale girato.

Lo spettacolo lo ha aperto poco prima la pariglia del capocorsa.

Su Componidori Andrea Solinas tiene le mani sulle spalle dei suoi due compagni di avventura: Gianluca Russo Alessio Garau.

Grande festa anche per Antonio Giandolfi, Andrea Manias e Andrea Piroddi.

La pariglia che ha guidato la Sartiglia del Gremio dei Contadini regala un tre su tre perfetto.

Loro percorrono lo sterrato con la loro solita maestria e abilità.

Applausi poi per Filippo Vidili, Marco Pau e Roberto Volturo: tutti e tre in piedi con il centrale girato.

Lo stesso numero dopo pochi minuti viene proposto da Davide Musu, Giorgio Sanna e Antony Maccioni.

Poco prima delle 18 arriva un ponte volante offerto da Marco Cardias, Salvatore Aru e Fabio Chessa.

E in via Mazzini è festa.

C'è poi qualche altro tre su tre e tanti altri cavalieri che non riescono nell'impresa.

Chiude la Sartiglia 2018 su Componidori Andrea Solinas che corre disteso sul cavallo e saluta il suo pubblico con sa pippia'e maiu.

E la giostra va in archivio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...