CULTURA

Una vela dello scultore Ziranu per l'omaggio di Cagliari ad Andrea Mura

la cerimonia di consegna dell opera
La cerimonia di consegna dell'opera

Un simbolo del vento, della libertà e della Sardegna. E un richiamo al mare e alle gloriose avventure "oltre i limiti" del pluricampione internazionale Andrea Mura.

Da oggi un'opera d'arte raffigurante una vela in ferro alta 2 metri e 80 impreziosisce la darsena del porto di Cagliari. La dedica è al velista cagliaritano Andrea Mura, e la mano è quella dello scultore di Orani Roberto Ziranu, nuorese di adozione, che seguendo la tradizione famigliare nell'artigianato è da anni autore di realizzazioni capaci di meritare prestigiosi riconoscimenti.

L'opera, donata oggi al porto di Cagliari in una cerimonia alla presenza del presidente dell'autorità portuale Massimo Deiana, dello scultore e dello stesso skipper, è destinata a diventare un vero e proprio punto di riferimento per l'intera comunità portuale, oltre che un riconoscimento ufficiale ed indelebile ad Andrea Mura, vincitore di prestigiose regate con l'open 50 "Vento di Sardegna" e autore di autentiche "imprese", come la Ostar, traversata in solitario nell'oceano da 2.850 miglia tra Inghilterra e Stati Uniti.

Da oggi la scultura è ufficialmente presa in carico dall'autorità portuale che ne garantirà la cura, così come provvederà a mantenere attivo l'impianto di illuminazione per rendere visibile la vela anche nelle ore serali.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...