CULTURA

Una nuova importante scoperta archeologica a Suelli

il ricercatore pierluigi montalbano (a sinistra) e il sindaco garau
Il ricercatore Pierluigi Montalbano (a sinistra) e il sindaco Garau

Una tomba prenuragica intatta riemerge dal sottosuolo nelle campagne di Suelli.

Nel piccolo centro della Trexenta l'anno si conclude all'insegna di una nuova grande speranza legata alla valorizzazione del territorio attraverso la promozione del turismo culturale e archeologico.

"È riemersa dal mistero del passato una nuova tomba dell'epoca prenuragica che ci apre un mondo di scoperte sensazionali, siamo davanti a un unicum nel panorama sardo", ha detto, raggiante, il sindaco Massimiliano Garau.

C'è anche molta casualità (oltre a una buona dose di intuito) nella recente importante scoperta fatta nell'altopiano di Suelli.

Alcuni giorni fa il professor Pierluigi Montalbano, appassionato studioso e ricercatore, durante una delle sue tante escursioni tra i siti archeologici della Trexenta ha notato la singolare struttura che timidamente fuoriusciva dal terreno.

Immediata la comunicazione al primo cittadino che, insieme al ricercatore, ha effettuato un sopralluogo preliminare dell'area e ha segnalato il sito alle autorità competenti.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...