CULTURA

Resta autonomo l'Osservatorio Astronomico della Sardegna

L'Osservatorio Astronomico della Sardegna mantiene la sua autonomia e non sarà accorpato a quello di Bologna.

L'ha deciso il Consiglio d'amministrazione dell'Inaf, l'Istituto nazionale di astrofisica.

"Si è chiusa positivamente una vicenda che per mesi ha visto anche la Regione impegnata in prima linea - dice l'assessore della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci.

Ora a maggior ragione si aprono prospettive ancora più importanti per il futuro dell'Osservatorio.

Nell'Osservatorio Astronomico la Sardegna ha investito negli anni circa 20 milioni di euro.

La realizzazione in Sardegna del grande radio telescopio SRT (Sardinia Radio Telescope), è stata finanziata nel 1997 dal Ministero nell'ambito dei Piani di potenziamento della rete scientifica e tecnologica nelle aree depresse, e la Regione ne ha fatto uno dei punti strategici dello sviluppo del sistema del sapere nell'Isola.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...